Finferli trifolati ai pomodori secchi

5/5
  • Procedura 42 minuti
  • Cottura 12 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Finferli trifolati ai pomodori secchi


    invia tramite email stampa la lista

    I finferli trifolati ai pomodori secchi sono una variante super sfiziosa dei classici funghi trifolati: per di più sono facili e veloci da preparare, e, dettaglio non da poco, anche light! Apportano solo 100 calorie per porzione.

    • 1) Pulite con cura i finferli, passate un pennello tra le lamelle per eliminare ogni eventuale residuo di terra, strofinateli delicatamente con un telo inumidito e poi tagliateli a fettine regolari.
    • 2) Scaldate un filo di olio in una larga padella antiaderente, unite lo spicchio di aglio a fettine e lasciatele soffriggere dolcemente, senza farle scurire troppo. Sgocciolate bene i pomodori dall'olio di conservazione, tamponateli con carta da cucina, tritateli grossolanamente e metteteli in padella con l'aglio. Lasciate insaporire per qualche istante e poi profumate con qualche rametto di timo. Aggiungete ai pomodori anche i funghi finferli e fateli saltare a fuoco vivace, mescolando con un cucchiaio di legno.
    • 3) Salate, pepate e proseguite la cottura della padellata di funghi per 10 minuti circa o finché i finferli saranno morbidi e dorati. Completate i finferli trifolati ai pomodori secchi con una manciatina di prezzemolo tritato e servite subito.
    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata