• Procedura
    40 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Cestini di gamberi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    600 g di mazzancolle
    400 g di patate a pasta gialla
    1 peperoncino piccante
    3 cucchiai di olio extravergine di oliva
    2 bicchieri di olio di semi
    1 ciuffo di erba cipollina
    1/2 bicchiere di spumante brut
    2 spicchi di aglio
    sale

    La ricetta in 5 mosse
    1) Sbucciate le patate e affettatele molto sottilmente con il pelaverdure A, ma non
    sciacquatele perché l'amido che contengono sarà utile per compattarle durante la cottura.
    2) Foderate completamente
    con le patate il contenitore più grande del cestino doppio per la frittura B, sovrapponendole in modo che il guscio
    risulti completo.
    3) Chiudete il cestino con il contenitore più piccolo e immergetelo in un tegame alto e stretto con
    l'olio di semi molto caldo: deve essere completamente ricoperto C.
    4) Friggete le patate, aprite l'utensile per
    friggere ed estraete il cestino D; procedete nello stesso modo con le altre patate fino a realizzarne otto, scolateli
    su carta da cucina e salateli all'interno.
    5) Tagliate a dadini l'aglio, tritate il peperoncino e fate imbiondire
    entrambi con l'olio extravergine; sgusciate le mazzancolle, eliminate il filamento scuro e aggiungetele al soffritto E
    insieme allo spumante e all'erba cipollina. Fate cuocere per 7-8 minuti, salate e servite i crostacei dentro i cestini
    di patate, che avrete tenuto caldi nel forno alla temperatura di 80 °C.

    Malvasia istriana Conte d'Attimis-Maniago
    Riproduzione riservata