Zampone con fonduta ai porcini

Foto
4/5
  • Procedura 3 ore 10 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Zampone con fonduta ai porcini


    invia tramite email stampa la lista

    - 1 zampone da 1 kg
    - 300 g di porcini
    - 2 spicchi di aglio
    - 1 ciuffo di prezzemolo
    - 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
    - sale
    - pepe
    Per la fonduta
    - 250 g di fontina
    - 1/2 l di latte
    - 2 tuorli


    La ricetta in 3 mosse
    1) Incidete il piede dello zampone con un taglio a X fra le unghie. Bucate la pelle in vari punti con uno stecchino e immergete lo zampone in una pentola di acqua fredda che lo contenga a misura. Portate l'acqua a bollore; abbassate la fiamma e fate cuocere lo zampone per 3 ore, in acqua appena fremente.
    2) Tagliate a dadini la fontina, dopo aver eliminato la buccia; raccogliete la dadolata in una ciotola con il latte e lasciatela in infusione per 1 ora. Scolatela e fatela fondere a bagnomaria con 3 cucchiai del latte dell'infusione. Quando il composto diventa cremoso e liscio, incorporate delicatamente i tuorli.
    3) Raschiate e pulite i funghi, tagliateli a dadini e fateli cuocere per 20 minuti in una padella con l'olio, il prezzemolo e l'aglio. Eliminate l'aglio, salate, pepate e frullate tutto; aggiungete alla fonduta e mescolate a fondo per amalgamare. Tagliate lo zampone a fette di circa 1,5 cm di spessore e servitelo con la fonduta di fontina ai porcini.

    Teroldego Rotaliano riserva Mezzacorona

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata