Uovo sodo

/5
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Quante volte si è sentito dire: “Non sono nemmeno capace di cucinare un uovo sodo”? Tante! Ebbene sì… l’uovo sodo non è così banale da fare nel modo giusto. Certo, non è nemmeno una impresa impossibile, anzi. Basta avere qualche accortezza per rendere il processo più facile e approcciabile anche da chi proprio è negato. L’uovo va messo prima o dopo che l’acqua bolla? Per quanti minuti bisogna cuocerlo? Bastano piccole accortezze per ottenere un ottimo “salva cena” da condire con un semplice filo d’olio, della maionese oppure, per le più ambiziose, da farcire a piacere per rendere il piatto più sofisticato.

Ecco la ricetta step by step di Donna Moderna con tempi di cottura, trucchi e piccole astuzie per preparare un perfetto uovo sodo (con tuorlo cremoso o tuorlo compatto) e per sgusciarlo in pochi minuti. Il vostro cruccio sono le uova alla coque? Cliccate qui per la mini guida di Donna Moderna.

  • 1) Immergete delicatamente l'uovo in acqua calda (così è più facile calcolare il tempo di cottura) con un cucchiaio; cuocetelo per 7 minuti se volete il tuorlo cremoso, per 9 minuti se vi piace compatto.

  • 2) Scolate l'uovo sodo, passatelo sotto l'acqua fredda per fermare la cottura e picchiettatelo con il dorso di un cucchiaio per romperne il guscio.

  • 3) Mettete l'uovo sodo in una ciotola d'acqua fredda per qualche minuto, in modo che il guscio, pellicola compresa, si stacchi perfettamente dall'albume e possiate toglierlo con le mani senza problemi.

  • 4) Se non usate subito l'uovo sodo per la vostra ricetta, conservatelo intero (ma già sgusciato!) immerso in acqua fredda. È un trucchetto pratico per evitare di farlo asciugare troppo.

Scelti per te