• Procedura
    30 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tagliata calda di pesce spada

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    800 g di pesce spada a fettine di circa 1 cm di spessore
    4 cipolle rosse, meglio se di Tropea
    2 foglie di alloro
    30 g di capperi sotto sale
    1 dl di vino bianco secco
    olio extravergine di oliva
    aceto balsamico
    1 cucchiaino di zucchero
    sale e pepe

    1 Prepara le cipolle. Spella le cipolle e riducile a fette di 2-3 mm con una mandolina o con l'affettatrice, se le possiedi. In alternativa, tagliale con un coltello affilato. Scalda 2-3 cucchiai di olio in una casseruola, aggiungi le cipolle e lasciale rosolare a fuoco medio per 2-3 minuti. Unisci le foglie di alloro, il vino, lo zucchero e 3-4 cucchiai di aceto balsamico e cuoci per 20 minuti a fuoco basso. Nel frattempo, sciacqua i capperi sotto acqua fredda corrente e disponili in una ciotolina d'acqua tiepida per 10 minuti, cambiando l'acqua 2-3 volte.
    2 Scotta il pesce. Se le fette di pesce spada fossero troppo grandi, tagliale a metà, nel senso della larghezza. Versa 4-5 cucchiai di olio in una teglia e trasferiscici il pesce in un solo strato. Regola di sale e pepe e disponi in forno già caldo a 230°C per 4-5 minuti. Spegni il fuoco sotto le cipolle e regolale di sale e pepe. Sgocciola e strizza leggermente i capperi.
    3 Completa e servi. Estrai la teglia dal forno e irrora, a piacere, le fette di pesce spada con gocce di aceto balsamico. Suddividi le cipolle stufate sul pesce e completa con i capperi. Irrora con un filo d'olio e servi. Se hai più tempo, lascia riposare il pesce per almeno 30 minuti e riscaldalo, prima di servire, in forno caldo ma spento: risulterà ancora più saporito.
    Riproduzione riservata