Tacchina all’americana

5/5
  • Procedura 3 ore 40 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà elaborata

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tacchina all’americana


    invia tramite email stampa la lista

    Una tacchinella del peso di circa 4 kg
    400 g di prugne secche della California snocciolate
    100 g di uvetta
    3 mele verdi o renette
    6 fette di pane carré o 100 g di crackers
    un uovo
    burro
    olio
    sale
    pepe

    COME SI PREPARA
    Sventrate la tacchinella, fiammeggiatela e lavatela bene dentro e fuori. Nel frattempo mettete le prugne ad ammorbidire in acqua calda insieme con l'uvetta (se però usate delle prugne già abbastanza morbide potete evitare di metterle a bagno). Spezzettate le fette di pane carré o i crackers (per questi servitevi del pestacarne in modo da ridurli quasi in polvere) e metteteli in una terrina. Sbucciate le mele e tagliatele a fette sottilissime (usando l'affettatartufi o il pelapatate). Raccoglietele nella terrina, unite le prugne e l'uvetta scolate e strizzate, l'uovo intero prima sbattuto, una presa di sale e una macinata di pepe. Mescolate con cura per amalgamare. Introducete il ripieno sia dalla parte posteriore sia da quella del collo, facendo attenzione a non comprimerlo troppo poiché in cottura tende a gonfiare. Cucite le aperture refe da cucina. Spalmate su tutta la tacchinella un velo di burro morbido, poi salatela e pepatela abbondantemente. Mettetela in una casseruola ovale, sul fondo della quale avrete messo un velo di olio e qualche fiocchetto di burro. Coprite con carta di alluminio e fate cuocere la tacchinella in forno caldo a 200° per circa 3 ore, irrorandola di tanto in tanto con il sugo che si tormerà durante la cottura sul fondo del recipiente. Dopo 2 ore e mezza, togliete l'alluminio in modo che la tacchinella possa dorarsi uniformemente. Servitela intera; la taglierete in tavola, distribuendo tra i commensali un po' del ripieno.

    di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata