Stufato in salsa di acciughe al prezzemolo

  • Procedura
    55 minuti
  • Cottura
    45 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Stufato in salsa di acciughe al prezzemolo

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Scaldate un filo di olio extravergine di oliva in un tegame antiaderente con 1 spicchio di aglio schiacciato e il rosmarino lavato e asciugato, unite i pezzi di 1 kg di coniglio con il fegatino e rosolateli a fuoco vivace.

    2) Prelevate il fegato e tenetelo da parte. Bagnate la carne con mezzo bicchiere di vino, lasciatelo sfumare, poi aggiungete anche un mestolo di brodo, abbassate la fiamma e cuocete a recipiente coperto per 30 minuti.

    3) Intanto preparate la salsa alle acciughe: frullate il fegatino con il frullatore a immersione insieme a 30 g di acciughe, una manciata di foglie di prezzemolo lavate e asciugate, 2 cucchiai di aceto e 1 mestolino di acqua. Versate la salsa alle acciughe sul coniglio, mescolate e lasciate cuocere a fiamma bassa per altri 10 minuti. Regolate di sale e pepe e servite in un piatto di portata.


    Il coniglio è una carne bianca e magra, quindi adatta alla maggior parte delle persone, oltre che ai bambini. Si tratta di un'ottima alternativa al pollo, tra l'altro il gusto particolare conferisce un sapore degno di piatti raffinati e adatti anche alle grandi occasioni. Un vino rosso che va letteralmente a nozze con questa carne è il barolo. A questa pagina trovate tante ricette per sbizzarrirvi con la carne di coniglio.

    Riproduzione riservata