Strudel di cotechino

Foto
5/5
  • Procedura 2 ore 40 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Strudel di cotechino


    invia tramite email stampa la lista

    1 cotechino di 600 g
    400 g di pasta sfoglia
    1 tuorlo
    1 cipolla
    1 carota
    1 gambo di sedano
    50 g di passata di pomodoro
    100 g di pisellini in scatola
    2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    1 rametto di basilico
    sale
    pepe

    1) Bucate la pelle del cotechino, mettetelo in acqua fredda (foto A) e portate appena a bollore: fate cuocere così per
    2 ore. Poi scolate, eliminate la pelle e sgranate la polpa, schiacciandola con una forchetta.
    2) Tritate la cipolla, la carota e il sedano e lasciate appassire per 10 minuti con l'olio; unite la passata di
    pomodoro e il basilico e fate cuocere per 1/2 ora; salate e pepate.
    3) Scolate e sciacquate i pisellini e aggiungeteli al sugo con la pasta di cotechino. Fate insaporire per 5 minuti
    (foto B) e lasciate intiepidire.
    4) Stendete la pasta sfoglia dello spessore di 3 mm, sagomatela a rettangolo e distribuitevi al centro l'impasto (foto
    C). A questo punto arrotolate la sfoglia, chiudendola anche alle estremità e premendo i bordi per sigillarla.
    5) Sbattete il tuorlo e spennellatelo sullo strudel; poi infornate per 1/2 ora a 180 °C. Servite lo strudel a fette.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata