Straccetti di manzo al roquefort

5/5
  • Procedura 20 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Straccetti di manzo al roquefort


    invia tramite email stampa la lista

    640 g di fettine di manzo
    150 g di roquefort
    un porro piccolo
    un bicchierino di brandy
    un dl di panna fresca
    un mazzetto di salvia
    un mazzetto di erba cipollina
    20 g di burro
    olio extravergine d'oliva
    pepe

    1) Battete le fettine di carne molto sottili con il batticarne, tenendole tra due fogli di carta da forno, e tagliatele a striscioline larghe un paio di cm.
    2) Lavate con cura la salvia e asciugatela. Lavate e asciugate il porro; eliminate l'estremità con le radici, quasi tutta la parte verde e le foglie più esterne; poi affettatelo piuttosto sottile.
    3) In una padella scaldate l'olio con il burro, unite la salvia e soffriggetevi il porro; aggiungete le striscioline di carne e saltatele a fuoco vivace, girandole di tanto in tanto con due spatole di legno fino a renderle dorate in maniera uniforme.
    4) Bagnate con il brandy e fatelo evaporare. Togliete dalla padella gli straccetti di manzo e teneteli da parte al caldo. Abbassate la fiamma, unite al fondo di cottura il roquefort tagliato a dadini e lasciatelo sciogliere.
    5) Aggiungete anche la panna fresca e incorporatela al formaggio ormai fuso, mescolando con un cucchiaio di legno; lasciate sobbollire per un paio di minuti e insaporite con un'abbondante macinata di pepe.
    6) Distribuite la salsa al roquefort nei piatti caldi, sistemate al centro gli straccetti e guarnite con qualche filo di erba cipollina.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata