• Procedura
    50 minuti
  • Cottura
    15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Sgonfiotti di acciughe

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

     
    1) Mettete 250 g di farina in una ciotola con un pizzico di sale e 12,5 g di lievito di birra (mezzo cubetto) diluito con 2 cucchiai di acqua tiepida e impastate gli ingredienti aggiungendo poco alla volta 1,4 dl di acqua tiepida. Lavorate l'impasto per almeno 20 minuti poi copritelo con un canovaccio umido e lasciatelo lievitare per 2 ore in un luogo al riparo da correnti d'aria.

    2) Diliscate 100 g di acciughe sotto sale , lavate i filetti ottenuti, asciugateli e spezzettateli. Prendete un tocchetto di pasta grande come una nocciola, con le mani unte di olio; dategli una forma allungata , inseritevi un pezzetto di acciuga e lasciatelo cadere direttamente in una padella con abbondante olio caldo. Continuate a ripetere le stesse operazioni fino a esaurire gli ingredienti.

    3) Scolate gli sgonfiotti con un mestolo forato, sgocciolateli sulla carta assorbente e serviteli ancora caldi. Per contrastare la parte grassa del pesce, senza limitare la croccante tenerezza, potete abbinare un buon calice di vino Donnici Bianco.

    Gli sgonfiotti di alici sono delle sfiziose frittelle croccanti fuori e morbide dentro da gustare come secondo o anche  come antipasto.  Sono spesso servite in accompagnamento a insalate di mare o qualsiasi altro piatto a base di pesce.

    Riproduzione riservata