Sformato di toma

Foto
4/5
  • Procedura 1 ora 40 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Sformato di toma


    invia tramite email stampa la lista

    200 g di fontina
    200 g di toma morbida piemontese
    2 uova + 2 tuorli
    1,5 dl di latte
    40 g di burro
    1 dl di panna liquida
    1 grattugiata di noce moscata
    pepe

    Per la besciamella
    30 g di burro
    25 g di farina
    2,5 dl di latte
    sale

    1) Preparate una fonduta tagliando la fontina a dadini (foto A) e coprendola con il latte. Fate riposare 40 minuti, poi
    scolatela e mettetela in un tegame con 4 cucchiai del latte di infusione e 20 g di burro. Fate cuocere a bagnomaria
    finché non sarà fusa, quindi unite i tuorli, il pepe e la noce moscata e amalgamate con cura.
    2) Realizzate la besciamella facendo fondere il burro, aggiungete la farina, mescolate e versate il latte caldo. Fate
    cuocere per 10 minuti, sempre mescolando, salate e lasciate intiepidire.
    3) Sbattete le uova intere in una ciotola e amalgamatevi la panna. Eliminate la crosta della toma, passate il formaggio
    al mixer e aggiungetelo al composto di uova e panna (foto B).
    4) Unite anche la fonduta (foto C) e la besciamella, lasciate intiepidire e, se necessario, condite ancora.
    5) Ungete 4 stampi individuali con il burro rimasto, suddividetevi il composto e lasciate cuocere in forno a 180 °C
    per 1/2 ora.
    A cottura ultimata, sformate su piatti di portata e servite.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata