• Procedura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Sarde fritte alla riccia

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    600 g di sardine
    300 g di insalata riccia
    2 uova
    40 g di farina
    100 g di pangrattato
    1/2 dl di olio di oliva
    2 spicchi di aglio
    4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    1 peperoncino
    il succo di 1 limone
    sale
    pepe

    1) Lavate ed eviscerate le sardine, eliminate le teste ma non le code, apritele a libro e, senza staccare i filetti,
    scartate la lisca centrale, poi asciugatele.
    2) Mettete in tre piatti diversi la farina, il pangrattato e le uova, leggermente sbattute; per prima cosa passate
    tutte le sardine nella farina, poi immergetele nelle uova sbattute (foto A) e infine ricopritele uniformemente con
    abbondante pangrattato.
    3) Portate a calore elevato l'olio di oliva e friggetevi le sardine (foto B), una volta pronte mettetele a scolare su
    carta da cucina e salatele leggermente.
    4) Tritate finemente l'aglio e il peperoncino, uniteli all'olio extravergine, salate e pepate; lavate con cura le
    foglie di insalata riccia e immergetele in questa infusione qualche minuto (foto C).
    5) Scolatele e fatele scottare in forno già caldo a 200 °C per 5 minuti, quindi sistematele tiepide su un piatto da
    portata. Adagiatevi le sardine, spruzzate con il succo di limone e servite.
    Riproduzione riservata