• Procedura
    45 minuti
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Roast beef di salmone con patate e crescione

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    un grosso filetto di salmone
    una manciata abbondante di crescione fresco o altra insalatina di primo taglio (germogli di rucola o cicorino)
    4 patate
    aceto balsamico
    salsa di soia
    cren grattugiato
    erba cipollina
    olio extravergine di oliva
    sale, pepe

    1) Lavate con cura il filetto di salmone, asciugatelo, togliete con una pinzetta le eventuali lische ed eliminate la p
    elle, passando un coltello tra la pelle e la polpa. Cuocetelo su entrambi i lati in una padella antiaderente o una
    piastra per qualche minuto, in modo che rimanga rosato all'interno. Tuffatelo quindi in acqua e ghiaccio, sgocciolatelo
    e asciugatelo.
    2) Lessate le patate con la buccia, partendo da acqua fredda, in modo che risultino ben cotte ma ancora
    sode. Sbucciatele, affettatele sottili e disponetele in un piatto da portata. In alternativa, potete prima tagliarle a
    fettine, poi lessarle nel cestello per la cottura al vapore. Tagliate a fettine sottili il salmone (poco più spesse di
    un carpaccio), disponetele sulle patate calde e terminate con il crescione pulito.
    3) Preparate una vinaigrette: montate 4 cucchiai di aceto e 2 di salsa di soia con sale, pepe e un pizzico di cren,
    versando a filo 8 cucchiai di olio per ottenere una salsa emulsionata. Aromatizzatela con l'erba cipollina tagliuzzata
    con le forbici, versatela sulle fettine di pesce e sulle patate e servite. Immergendo il filetto di salmone in acqua e
    ghiaccio si ferma immediatamente la cottura. Così la polpa risulta più soda e più facile da affettare.

    Riproduzione riservata