Quadara di pesce

5/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Quadara di pesce


    invia tramite email stampa la lista

    La quadara di pesce è un piatto della cucina calabrese, nello specifico nasce a Crotone: il nome deriva dalla quadara, una pentola di terracotta usata proprio per cucinare le zuppe di mare. Si tratta infatti di una zuppa di pesce, a base di molluschi e crostacei: ecco come prepararla.

    Preparazione

    1) Ponete 10 vongole per almeno 2 ore in una ciotola di acqua fredda con un cucchiaino di sale, cambiando l'acqua 2-3 volte e togliendo la sabbia che man mano si deposita sul fondo. Lavate con cura 10 cozze ed eliminate il bisso, lavate 300 g di molluschi (moscardini, seppie, calamari), tagliate i calamari ad anelli e il resto a tocchetti regolari.

    2) Tritate la cipolla. Sbucciate 2/3 spicchi d'aglio e soffriggetelo con 1 cipolla e 1 peperoncino in 4 cucchiai di olio. Aggiungete 150 g di polpa di pomodoro e cuocete per 5-10 minuti, unite i molluschi e 300 g di crostacei (gamberoni, scampi) e proseguite la cottura a fuoco lento per 10 minuti.

    3) Unite 600 g di pesci (scorfano, coda di rospo, triglie), cuocete ancora per 15 minuti, poi aggiungete 100 g di alghe (scrine), cozze, vongole e cuocete finchè le conchiglie si aprono. Intanto tostate in forno 4 fette di  pane. Servite la zuppa con crostoni di pane.

    Le scrine sono una varietà di alghe tipiche della zona. Le potete sostituire con la Salicornia, o asparago di mare.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata