• Procedura
    1 ora 20 minuti
  • Cottura
    50 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Polpettone di pollo con asparagi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    450 g di petto di pollo
    100 g di prosciutto cotto a dadini
    100 g di piselli sgranati
    200 g di asparagi
    2 uova
    30 g di grana grattugiato
    3 fette di pancarrè
    maggiorana
    vino bianco
    20 g di burro
    farina
    latte
    3 cucchiai di olio extravergine di oliva
    sale, pepe

    1) Separate le punte degli asparagi dai gambi (che terrete per un'altra preparazione) e cuocetele a vapore per una decina
    di minuti. Lasciate ammorbidire il pancarrè senza crosta nel latte. Private il petto di ossicini e cartilagini e passatelo al
    tritacarne.
    2) Trasferitelo in una ciotola, unite gli asparagi a pezzetti, il prosciutto, i piselli, il grana, il pancarrè strizzato, qualche
    foglia di maggiorana tritata, sale e pepe e impastate fino a ottenere un composto dalla consistenza omogenea.
    3) Formate un polpettone, infarinatelo leggermente e rosolatelo a fuoco vivace in una pirofila resistente alla fiamma con
    l'olio e il burro, girandolo con delicatezza con l'aiuto di due palette. Spruzzatelo di vino e proseguite la cottura in forno
    già caldo a 200° per circa 40 minuti, spruzzando di tanto in tanto con altro vino.
    4) A fine cottura, lasciate riposare il polpettone per 10 minuti prima di affettarlo e servirlo nappato con il fondo di cottura.
    A piacere, potete accompagnarlo con pisellini o punte di asparagi saltate nel burro.
    Riproduzione riservata