Polpettone alla piemontese

4/5
  • Procedura 1 ora 40 minuti
  • Cottura 1 ora 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Polpettone alla piemontese


    invia tramite email stampa la lista

    Un secondo piatto vegetraiano e gustoso, tipico della cucina della regione Piemonte, la verdura incontra spezie e erbe aromatiche creando un tortino moebido e saporito. Il polpettone alla piemontese è facile da preparare e cotto al forno, leggero e delizioso, perfetto per il periodo estivo.

    • 1 Prepara gli ingredienti. Sciacqua 800 g di patate a pasta bianca, disponile in una casseruola, coprile con abbondante acqua fredda e cuocile per 40 minuti dall'ebollizione. Intanto, spella la cipolla e 1 spicchio d'aglio, tritali e soffriggili in una padella con 40 g di burro e 2 cucchiai di olio. Aggiungi 4 cucchiai di polpa di pomodoro, 1 pizzico di zuccherosale e pepe e prosegui la cottura a fuoco basso per 3-4 minuti. Spegni e spolverizza con prezzemolo e basilico tritati. 
    • 2 Fai il composto. Sbuccia le patate ancora calde, passale immediatamente allo schiacciapatate e trasferisci il purè in una ciotola. Unisci il sugo preparato, 2 uova4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato e abbondante noce moscata grattugiata; regola di sale e pepe e mescola bene.
    • 3 Cuoci il polpettone. Trasferisci il composto in uno stampo da plum cake rettangolare di circa 20-22 cm, imburrato e spolverizzato di pangrattato. Cuoci il polpettone in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti. 
    • 4 Lascialo intiepidire poi sformalo su un piatto e servilo tagliato a fette, accompagnandolo con pomodori a spicchi.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata