Polenta taragna con seppioline in umido

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Polenta taragna con seppioline in umido


    invia tramite email stampa la lista

    1 Porta a ebollizione 1,5 l di acqua, possibilmente in un paiolo di rame. Sala e versa a pioggia 350 g di farina per polenta taragna, mecolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Cuoci per 50 minuti circa, mescolando continuamente con l'apposita spatola o con un cucchiaio di legno. In alternativa, puoi anche cuocere la polenta in pentola a pressione, senza mescolarla, per 25 minuti.
    2 Pulisci 800 g di seppioline fresche. Rosola 2 spicchi di aglio e un pizzico di peperoncino tritato con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Unisci 4 filetti di acciuga sott'olio e le seppioline. Irrora con 1/2 bicchiere di vino rosso e lascia evaporare. Aggiungi 1 barattolo di pomodori pelati. Cuoci a fuoco moderato per 35-40 minuti, finché le seppioline sono tenere. Regola di sale e aromatizza con 1 cucchiaio di prezzemolo tritato.
    3 Togli il paiolo dal fuoco e suddividi la polenta taragna al centro di 4 piatti individuali. Con il dorso di un cucchiaio fai un incavo nel mezzo e disponici dentro le seppioline calde con il loro sughetto. Spolverizza con altro prezzemolo tritato e servi subito.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata