Plateau di frutti di mare

5/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

12 gamberoni
12 scampi
12 ostriche
1/2 kg di cozze
16 fasolari
1 scalogno
4 cucchiai di aceto di mele
1 cucchiaino di miele di acacia
1 limone + erba cipollina
vino bianco secco
2 pomodori freschi
5 pomodori semisecchi sott'olio
3 tuorli
1 ciuffo di basilico
olio extravergine di oliva
olio di semi di arachidi
sale e pepe

1 Cuoci i crostacei. Incidi il guscio di gamberoni e scampi sul dorso con le forbici da cucina ed elimina il filetto nero, con uno stecchino. Disponi il cestello per cottura al vapore in una pentola e versa 1 dl di vino bianco e acqua sufficiente a sfiorare il bordo del cestello. Porta a ebollizione, metti i crostacei nel cestello, chiudi con il coperchio e cuoci per 2 minuti. Strofina bene le cozze con una paglietta pulita sotto acqua fredda corrente ed elimina il bisso (il gruppo di filamenti che escono dal guscio). Sciacqua anche i fasolari sotto acqua fredda.
2 Apri le conchiglie. Scalda a fuoco vivo un filo d'olio in una casseruola. Aggiungi le cozze e 1 dl di vino bianco, chiudi e
cuoci per 3-4 minuti, in modo che si aprano. Sgocciolale e fai aprire i fasolari con lo stesso metodo. Elimina uno dei gusci di cozze e fasolari. Indossa un guanto da cucina e afferra 1 ostrica per volta con la parte piatta verso l'alto. Infila la punta del coltellino per ostriche nella fessura sulla "cerniera" e ruota la lama per separare le valve. Incidi il peduncolo che tiene unita l'ostrica alla parte piatta e falla scivolare su quella concava.
3 Fai le salse. Monta i tuorli con 1 cucchiaino di succo di limone e sale in un recipiente alto e stretto con il frullatore a immersione, unendo a filo 2 dl di olio di semi. Profuma con erba cipollina tagliuzzata. Metti lo scalogno tritato in un ciotola con l'aceto, il miele, sale, pepe e 5-6 cucchiai di extravergine. Trita i pomodorini secchi, mescolali con quelli freschi tagliati a dadini, sale, pepe, poco succo di limone, olio e 2-3 foglie di basilico spezzettate. Servi i frutti di mare, che avrai messo in frigo fino al momento di servire, con le salse preparate.

di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata