• Procedura
    2 ore 5 minuti
  • Cottura
    1 ora 25 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Noce di vitellone bianco

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1,2 kg di noce di vitellone bianco dell'Appennino Centrale -
    200 g di patè di vitello -
    uno spicchio d'aglio -
    rosmarino -
    salvia -
    chiodi di garofano in polvere -
    finocchietto -
    una costola di sedano -
    30 g di burro -
    olio d'oliva -
    mezzo bicchiere di vino bianco -
    8 finocchi -
    brodo -
    sale, pepe







    1) Incidete la noce di vitellone per tutta la lunghezza in modo da formare una spirale all'interno della carne; apritela appiattendola un po'.
    2) Fate un trito con 2 foglie di salvia, qualche ago di rosmarino e l'aglio;incorporatelo al patè e unite un pizzico di chiodi di garofano. Spalmate il p'té sulla noce, richiudetela e legatela stretta.
    3) Salate e pepate la carne, rosolatela con 20 g di burro e un filo d'olio e sfumate con il vino. Unite il sedano a pezzetti, coprite e cuocete a fuoco dolce per un'ora, rigirando e bagnando con il fondo di cottura.
    4)Affettate la noce e servitela con i finocchi a spicchietti, rosolati nel burro rimasto e brasati con un mestolino di brodo per 15 minuti con rosmarino, salvia e finocchietto.

    il vino giusto Ottenuto con Sangiovese e Cabernet, il Carmignano ha una finezza che si sposa con carni delicate e tenere.
    Riproduzione riservata