Involtini romagnoli

Foto
4/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

8 scaloppine di vitello larghe e sottili
8 fette di mortadella
una carota,
2 cipolle,
un uovo
una costola di sedano,
prezzemolo
100 g di champignons
5 dl di passato di pomodoro
Marsala secco
grana grattugiato
olio,
burro,
sale,
pepe.

1) Rosolate le cipolle tritate in 2 cucchiai d'olio, unite i funghi puliti e tritati e lasciate insaporire per circa 10 minuti. Aggiungete 2 cucchiai di grana, un cucchiaio di prezzemolo tritato, mescolate, regolate di sale, pepate e spegnete il fuoco. Lasciate intiepidire, poi incorporate l'uovo sbattuto. Appiattite le scaloppine, adagiatevi sopra la mortadella, ritagliando quella che deborda, e spalmate la farcia di funghi.
2) Arrotolate le scaloppine e legatele con il refe incolore. In 30 g di burro rosolate gli involtini con un trito di carota e sedano e bagnateli con mezzo bicchiere di Marsala.
3) Salate, pepate e unite il passato di pomodoro. Coprite e cuocete a fuoco basso per circa un'ora. Cospargete di prezzemolo tritato e servite.

di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata