• Procedura
    1 ora 5 minuti
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Involtini di vitello al crudo e carote

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    8 fettine sottili di fesa di vitello, tipo carpaccio
    mollica di pane integrale sbriciolata
    8 fette di prosciutto crudo
    2 carote
    salvia
    200 g di piselli sgranati
    200 g di fave sgranate
    parmigiano reggiano
    olio extravergine di oliva
    sale e pepe


    1 Prepara le verdure. Spunta e spella le carote, lavale e tagliale, nel senso della lunghezza, a nastri sottili con un pelapatate. Scotta i nastri in acqua bollente salata per 30 secondi, scolali e passali sotto acqua fredda corrente. Lessa nella stessa acqua le fave per 5 minuti. Scolale e privale della pellicina. Lessa i piselli per 10 minuti e scolali. Mescola i legumi in una ciotola e condiscili con un cucchiaio di olio e, a piacere, con pepe nero. Metti la ciotola su un tegame, riempito per metà di acqua, sotto fuoco basso, per mantenerli tiepidi.
    2 Fai gli involtini. Ungi con 1 cucchiaio di olio le fettine di vitello e passale su entrambi i lati nella mollica di pane. Stendile su carta da forno. Disponi 1 scaglia di parmigiano reggiano, 2 nastri di carote e 1 fetta di prosciutto sulle fettine di carne. Regola di sale e pepe. Arrotola ciascuna fettina e forma gli involtini.
    3 Completa e servi. Infila a 2 a 2 gli involtini su 2 spiedini di legno, alternandoli con le foglie di salvia lavate. Scalda 1 cucchiaio di olio in padella antiaderente e cuoci gli involtini per 2-3 minuti. Girali spesso per rosolarli uniformemente. Servili ben caldi con i legumi e i nastri di carote che ti sono avanzati.
    Riproduzione riservata