Involtini di fegato con semi di finocchio

5/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Involtini di fegato con semi di finocchio


    invia tramite email stampa la lista

    Gustoso e originale secondo piatto a base di frattaglie, che risultano essere nutrienti e dal sapore deciso. Gli involtini di fegato con semi di finocchio sono facili e economici da preparare, ideali da portare in tavola per il pranzo della domenica.

    • 1 Preparate la reticella di maiale. Mettete 200 g di reticella di maiale in una capiente ciotola con abbondante acqua tiepida e lasciatela ammorbidire per almeno una decina di minuti. Private 600 g di fegato di vitello delle eventuali pellicine e tagliatelo in 12 fettine dello stesso spessore. 
    • 2 Fate gli involtini. Allineate le fette di fegato sul piano di lavoro, appoggiate su ciascuna una fettina di prosciutto e chiudete a involtino con uno stecchino di legno. 
    • 3 Avvolgeteli nella reticella. Sgocciolate bene la reticella e asciugatela, tamponandola delicatamente con carta assorbente da cucina. Quindi tagliatela in 12 pezzi e avvolgete ciascun pezzo intorno a un involtino di fegato preparato, in modo da ricoprirlo perfettamente. Fermate il tutto con stecchini di legno o di metallo. 
    • 4 Cuocete. Rosolate gli involtini nel burro spumeggiante, cospargeteli con i semi di finocchio, salateli, pepateli, bagnateli con il vino, fatelo in parte evaporare, poi proseguite la cottura a fuoco lento per 15 minuti circa, unendo poca acqua bollente, se necessario.
    • 5 Servite gli involtini irrorati con il loro fondo di cottura.
    di IN TAVOLA Riproduzione riservata