• Procedura
    25 minuti
  • Cottura
    5 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Gamberoni fritti all’orientale

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    600 g di code di gamberoni
    salsa di soia
    1 cucchiaio di sake o di Sherry
    1 cucchiaino di farina
    2 uova
    pangrattato
    bacche di "pepe rosa
    3 cucchiai di semi di sesamo tostati
    olio di semi di arachidi
    sale


    1 Pulisci i gamberi. Sguscia i gamberoni, lasciando attaccate le code. Incidili sul dorso, senza però dividerli, ed elimina il filetto nero amarognolo. Sciacquali e asciugali. Metti in una ciotola 1 cucchiaio di bacche di ÒpepeÓ rosa sbriciolate, 1 cucchiaio di salsa di soia, 1 cucchiaio di sake o di Sherry, la farina e un pizzico di sale. Mescola, immergi le code di gamberoni e lasciale marinare per circa 20 minuti.
    2 Impana le code. Sguscia le uova in un'altra ciotola, sala e sbattile con una forchetta. Sgocciola 1 gambero per volta dalla marinata, tuffalo nell'uovo sbattuto e passalo in abbondante pangrattato.
    3 Friggi e servi. Scalda abbondante olio in nella padella per fritti o in un wok e friggi le code di gambero, poche per volta, per 1-2 minuti. Sgocciolale con un mestolo forato su un vassoio foderato con carta assorbente da cucina. Spolverizzale con i semi di sesamo tostati e regola di sale. Servi i gamberi ben caldi con salsa di soia e, a piacere, spicchietti di lime e una salsa piccante agrodolce, tipica della cucina orientale (nei negozi di alimenti etnici).
    Riproduzione riservata