• Procedura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Fritto mare e orto

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    - 3 carciofi
    - 400 g di scampi
    - 250 g di patate
    - 400 g di calamaretti
    - 80 g di farina
    - 2 uova
    - 1 rametto di rosmarino
    - 3 bicchieri di olio di semi
    - sale


    La ricetta in 4 mosse
    1) Sgusciate gli scampi ed eliminate il filamento scuro servendovi di una comune pinzetta o di uno stecchino. Pulite i calamaretti: svuotateli ed eliminate gli occhi e il beccuccio.
    2) Tritate finemente gli aghi del rametto di rosmarino e miscelateli alla farina setacciata, quindi passatevi gli scampi e i calamaretti, per ricoprirli in modo uniforme
    3) Mondate i carciofi: spuntateli, tagliate i gambi, ed eliminate le foglie esterne più dure. Quindi tagliateli a metà per il lungo, asportate il cosiddetto fieno e affettateli sottilmente. Rompete le uova in una ciotola, sbattetele con una forchetta, giusto per slegarle e immergeteci i carciofi affettati. Sbucciate le patate e tagliatele a fette sottili con una mandolina
    4) Fate scaldare in tre padelle diverse 1 bicchiere di olio di semi ciascuna. Friggete nella prima le patate, nella seconda i carciofi e nella terza gli scampi e i calamaretti. Man mano che i vari fritti sono pronti, scolateli su un foglio di carta assorbente da cucina. Conditeli un po' di sale,portate in tavola e serviteli ben caldi.
    Franciacorta spumante brut

    L'idea in più
    Avete organizzato una cena informale, magari in piedi? Per servire questo piatto fate così. Procuratevi un po' di carta paglia, tagliatela a misura, modellate qualche cartoccio e distribuiteci il fritto. Una raccomandazione: quando porgerete i cartocci ai vostri invitati, non dimenticatevi di fornirgli anche qualche tovagliolino di carta!
    Riproduzione riservata