• Procedura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Frittelle dorate di bianchetti

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    400 g di bianchetti
    4 uova
    8 cucchiai di farina
    4 cucchiai di latte
    4 cucchiai di acqua frizzante
    maggiorana fresca
    olio di oliva
    sale e pepe bianco

    1) Prepara la pastella. Sbatti le uova in una ciotola, incorporando gradualmente la farina setacciata e alternandola con il latte e l'acqua minerale frizzante. Lavora bene la pastella, finché risulterà liscia; quindi aromatizzala, a piacere, con foglioline di maggiorana (puoi anche usare prezzemolo tritato e, se ti piacciono i gusti decisi, poco aglio tritato finemente). Metti la pastella in frigorifero e lasciala riposare per almeno mezz'ora.
    2) Pulisci i bianchetti. Priva i bianchetti delle eventuali impurità (sassolini o alghe), sistemali in un largo colino o in uno scolapasta a fori fini e lavali velocemente sotto un getto di acqua fredda corrente. Lasciali sgocciolare bene e stendili su doppi fogli di carta da cucina, per asciugarli. Amalgamali alla pastella , regola di sale e pepe e mescola delicatamente, per rivestirli bene.
    3) Cuoci le frittelle. Scalda l'olio di oliva (circa 1 litro) nella padella. Quando sarà ben caldo, friggici la pastella, versandola a poche cucchiaiate per volta, in modo da ottenere tante frittelline. Quando saranno dorate, girale con un mestolo forato o una paletta, senza forarle, e friggile anche su questo lato. Sgocciolale su carta assorbente, per asciugare l'unto in eccesso, salale e servile caldissime.


    Riproduzione riservata