• Procedura
    55 minuti
  • Cottura
    35 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Filetti di baccalà in gradela

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    3 filetti di baccalà dissalato
    2 limoni
    un mazzetto di prezzemolo
    uno spicchio d'aglio
    un cucchiaino di semi di finocchio
    una cipolla
    100 g di pangrattato
    olio extravergine d'oliva
    pepe

    1) Portate a ebollizione abbondante acqua in una casseruola ovale. Sciacquate accuratamente il baccalà sotto l'acqua corrente, adagiatelo nell'acqua bollente e cuocetelo per 30 minuti. Scolatelo delicatamente con l'aiuto di 2 palette forate, appoggiatelo su un piatto e lasciatelo raffreddare.
    2) Tagliate il pesce a pezzi, trasferitelo in una grossa ciotola, conditelo con 5-6 cucchiai di olio e cospargetelo con i semi di finocchio pestati, la cipolla sbucciata e tritata insieme all'aglio, il prezzemolo tritato grossolanamente e una macinata di pepe. Infine irrorate con il succo dei limoni e lasciate marinare per almeno un'ora.
    3) Sgocciolate il baccalà, passatelo nel pangrattato, cuocetelo su una bistecchiera per 5-6 minuti a fiamma bassa e servitelo caldo. Se vi piace accompagnate con spicchi di limone.
    Riproduzione riservata