• Procedura 1 ora
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Dentice al pesto siciliano

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1 dentice di 1,5 kg
    25 g di basilico
    50 g di mandorle spellate
    1 spicchio d'aglio
    2 pomodori maturi e sodi
    600 g di zucchine
    3 cucchiai di aceto
    olio extravergine di oliva
    1 limone
    sale e pepe


    1 Prepara il pesce. Squama il dentice: sistemalo dentro il lavello foderato di carta di giornale e raschia la pelle con la parte non tagliente della lama di un coltello o con l'apposito attrezzo, tenendo il pesce dalla coda con un pezzo di carta da cucina. In questo modo eviterai di sporcare la cucina e potrai gettare carta e squame con facilità. Pratica un taglio con le forbici sul ventre ed elimina le interiora; togli anche le branchie, sempre con le forbici. In alternativa fatti pulire e squamare il pesce dal pescivendolo. Lava il dentice dentro e fuori e asciugalo con carta da cucina. Pratica sul dorso 3 incisioni oblique con un coltello affilato. Disponilo in una placca foderata con carta da forno bagnata e strizzata.
    2 Fai il pesto. Frulla le foglioline di basilico nel mixer con l'aglio spellato, le mandorle e qualche cucchiaio di olio, fino a ottenere una salsa densa e cremosa. Taglia i pomodori a dadini, uniscili al pesto, sala e pepa. Metti un po' di pesto nei tagli e all'interno del pesce; inserisci qualche fetta di limone nell'apertura delle branchie e ungi d'olio la superficie. Inforna a 200 °C per 40 minuti.
    3 Completa. Taglia le zucchine a striscioline, nel senso della lunghezza, e scottale per 5-6 minuti in acqua bollente salata profumata con l'aceto. Sgocciolale, condiscile con il pesto rimasto e servile con il pesce.

    Riproduzione riservata