Cosciotto pilottato al forno

5/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Cosciotto pilottato al forno


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Eliminate la cotenna a 50 g di pancetta e riducete la polpa a bastoncini non troppo sottili. Sbucciate 2 spicchi d'aglio e tagliateli a fettine. Lavate 4 rametti di rosmarino e staccate gli aghi a ciuffetti.

    2) Praticate tante incisioni nella polpa dell'agnello e infilate in ognuna 1 bastoncino di pancetta, 1 fettina d'aglio e 1 ciuffo di rosmarino. Sfregate la carne con sale e pepe e mettetela in una teglia con 6 cucchiai di olio extravergine di oliva.

    3) Pelate le patate, sciacquatele e lasciatele sgocciolare. Intanto sbucciate e tagliate a pezzettini 1/2 spicchio di aglio rimasto. Aggiungete nella teglia 500 g di patate e l'aglio preparati, poi salate e cuocete l'agnello nel forno caldo a 180° per 50 minuti.


    Pezzo forte della tavola pasquale, tradizionalmente il cosciotto di agnello viene steccato con lardo, aglio e rosmarino e poi cotto allo spiedo. Seguendo la stessa ricetta, in Toscana si preparano anche capretto e cinghiale. La pilottatura è una tecnica che permette a spezie e aromi di penetrare profondamente nella carne in modo da conferire un sapore deciso al piatto. "Pilottare" significa infatti inserire degli aromi all'interno di un ingrediente per insaporirlo. Se cercate altre ricette semplici o elaborate per cucinare l'agnello potete trovarle a questa pagina.


    di SALE&PEPE Riproduzione riservata