• Procedura
    35 minuti
  • Cottura
    10 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Calamari con dadolata di pomodoro

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1,2 kg di calamari medi
    6 pomodori perini
    2 cm di radice di zenzero
    1 ciuffo di prezzemolo
    olio extravergine di oliva
    peperoncino piccante in polvere
    sale

    1) Pulite i calamari. Svuotate le sacche dei calamari dalle interiora, eliminate la parte cartilaginea, spellateli (vedi box qui a destra), sciacquateli e asciugateli bene tamponandoli con carta assorbente da cucina. Mettete le sacche sul tagliere (togliete occhi e becco ai tentacoli e teneteli da parte per un sugo di mare) e dividete ciascuna in 2 parti nel senso della lunghezza. Quindi, con un coltellino affilato, incideteli a croce dalla parte esterna.
    2) Scottate i pomodori. Tuffate i pomodori per pochi istanti in acqua in ebollizione non salata, sgocciolateli con un mestolo forato, eliminate pelle e semi e riducete la polpa a dadini regolari.
    3) Grattugiate lo zenzero. Spellate lo zenzero con un coltellino, grattugiatelo con un grattugia a fori piccoli, unitelo ai pomodori, aggiungete un pizzico di sale, un cucchiaio di prezzemolo tritato, un pizzico di peperoncino e 4 cucchiai di olio.
    4) Cuocete i calamari. Condite i calamari con un cucchiaio di olio e un pizzico di sale, cuoceteli sulla griglia calda, non troppo vicino alle braci, 2-3 minuti per parte; trasferiteli in un piatto da portata, unite la dadolata di pomodoro e servite.
    Riproduzione riservata