• Procedura
    45 minuti
  • Cottura
    30 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Branzino fasciato ai porri

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    un branzino di circa 1,2 kg
    un porro
    prezzemolo
    2 spicchi d'aglio
    un limone
    200 g di cipolline
    100 g di carotine surgelate
    alloro
    maggiorana
    4 cucchiai di vino bianco
    2 cucchiai d'aceto
    olio d'oliva
    sale, pepe

    1) Pulite il porro, privatelo della parte più dura, lavatelo, tagliatelo a metà per il lungo, sfogliatelo e scottatelo per
    3 minuti in acqua bollente. Scolatelo e fatelo raffreddare. Squamate il branzino, tagliatelo sul ventre, lavatelo e
    asciugatelo.
    2) Tritate fine un ciuffo di prezzemolo con l'aglio e mettete il trito con il limone tagliato in 4 all'interno del pesce.
    Fasciate il branzino con le fettine di porro, che fisserete con filo da cucina e sistematelo in una teglia con 5 cucchiai
    d'olio. Unite le cipolline, le carotine, qualche foglia d'alloro e un cucchiaio di foglioline di maggiorana. Salate, pepate,
    mettete in forno caldo a 180° e cuocete per circa mezz'ora.
    3) Mentre il pesce cuoce, irroratelo con il fondo di cottura, il vino e l'aceto e rigirate le verdure perché si dorino
    uniformemente. Servite il pesce ben caldo, decorato con foglie di alloro e prezzemolo.


    Riproduzione riservata