Come fare dei golosi bignè salati assortiti

Foto
3/5
  • Procedura 12 minuti
  • Cottura 2 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Come fare dei golosi bignè salati assortiti


    invia tramite email stampa la lista

    16 bignè pronti + maionese in tubetto
    4 fette di salmone affumicato
    4 fette di prosciutto crudo dolce magro
    4 gamberetti (a piacere, puoi utilizzare gamberi già lessati e sgusciati)
    4 fette di salame, tipo Milano
    2 pomodorini ciliegia
    vino bianco secco
    8 olive verdi snocciolate
    4 foglie di insalata tipo soncino o rucola
    1/2 limone + sale e pepe

    Come fare bignè salati misti:

    1 Prepara i gamberi. Taglia il guscio dei gamberi sul dorso con le forbici, nel senso della lunghezza, ed elimina il filetto nero con uno stecchino; lavali e asciugali con carta da cucina. Sistema il cestello per la cottura al vapore in una casseruola e versa una quantità di acqua e vino, sufficiente a sfiorare il fondo. Unisci i gamberi nel cestello,copri, porta a bollore e cuoci per circa 1 minuto. Fai intiepidire ed elimina i gusci. Taglia il limone a fettine sottili, elimina la scorza e tagliale, in modo da ricavare 8 spicchi.

    2 Farcisci i bignè salati. Incidi i bignè, tagliali, in senso orizzontale, e aprili. Spalma all'interno di ciascun bignè uno strato di maionese. Disponi all'interno dei primi 4, 1/2 fetta di salmone affumicato, poi copri con 2 spicchietti di limone e richiudi la calotta. Metti all'interno dei 4 successivi (e sullo strato di maionese) 1 gamberetto, salato e pepato e 1/2 pomodorino ciliegia, poi richiudi.

    3 Completa e servi. Disponi in altri 4 bignè 1/2 fettina di salame ciascuno e 2 olive tagliate a metà. Trasferisci negli ultimi 4 1/2 fetta di prosciutto crudo e 1 foglia di insalata o di rucola e servi subito. Per una presentazione più d'effetto, farcisci la base con metà ingredienti, copri con la calotta superiore rovesciata e disponici gli affettati a rosellina. Servi i bignè salati come antipasto o con l'aperitivo.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata