• Procedura
    35 minuti
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Baccalà in umido all’emiliana

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    800 g di baccalà già bagnato -
    400 g di patate di Bologna (a pasta gialla) -
    80 g di lardo -
    400 g di polpa di pomodoro -
    uno spicchio di aglio -
    olio extravergine d'oliva -
    farina -
    sale, pepe





    1) Private il baccalà della pelle e delle eventuali spine, lavatelo bene sotto l'acqua corrente, asciugatelo e tagliatelo a tocchetti. Sbucciate le patate, sciacquatele e riducetele a bastoncini.
    2 Infarinate il baccalà e rosolatelo su entrambi i lati in una padella con 4 cucchiai di olio caldo; scolatelo e asciugatelo su carta
    assorbente.
    3 Tritate fine il lardo con l'aglio sbucciato, mettete il trito in un largo tegame e lasciatelo rosolare dolcemente; unite le patate e fatele dorare bene da tutte le parti; aggiungete la polpa di pomodoro, salate poco (il baccalà rimane sempre un po' saporito), pepate e continuate la cottura a fuoco moderato per 10 minuti circa.
    4) Mettete nel tegame anche il baccalà e continuate la cottura per altri 5 minuti, mescolando. Profumate con una macinata
    di pepe e servite subito.
    Riproduzione riservata