Baccalà al forno alla Monticiana

5/5
  • Procedura 1 ora 15 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà difficile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Baccalà al forno alla Monticiana


    invia tramite email stampa la lista

    preparazione
    50 minuti + 12 ore di ammollo del baccalà
    ingredienti
    800 g di baccalà
    0,5 dl di olio extravergine d'oliva
    500 g di pomodori maturi
    2 spicchi d'aglio
    1 ciuffo di prezzemolo
    5 grani di pepe nero
    1 dl di vino bianco secco
    sale
    vini consigliati
    Frascati Superiore (bianco)
    Vernaccia di San Gimignano Riserva (bianco)

    Pulite con cura il baccalà, spinatelo, tagliatelo in grossi pezzi da porzione e sciacquate ognuno di essi sotto l'acqua corrente, quindi immergeteli in una bacinella di acqua fredda e lasciateli dissalare per 12 ore. Trascorso questo
    tempo, scolate i pezzi di pesce, sciacquateli nuovamente sotto abbondante acqua corrente e asciugateli delicatamente con un canovaccio pulito.
    Al momento della preparazione tagliate i pezzi di baccalà in cubetti di 3 cm di lato che tufferete in abbondante acqua bollente salata e farete scottare per non più di 2 minuti. Sbollentate brevemente nella stessa acqua anchei pomodori.
    Preriscaldate il forno a 180 °C. Una volta scolati e fatti raffreddare, sistemate i pezzetti di baccalà in una pirofila da forno ben oliata, insieme ai pomodori precedentemente tagliati a filetti e a un pesto ottenuto con aglio, prezzemolo e 5 grani di pepe nero. Completate l'opera con il resto dell'olio versato a filo e con il vino bianco e cuocete per 20-25 minuti in forno
    a 180 °C, quindi sfornate e servite il baccalà caldissimo, ben irrorato con il sughetto che si sarà formato sul fondo della teglia.



    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata