fagiolini-gratinati preparazione

Fagiolini gratinati

  • Procedura
    1 ora 15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Fagiolini gratinati

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Un contorno sostanzioso e ricco? Sia d'estate che d'inverno, i fagiolini rappresentano un piatto gradito a tutti, grandi e piccini. In questa ricetta poi, la presenza del prosciutto cotto restituisce un sapore e un profumo delizioso. Perfetto come antipasto, come contorno ricco, ma anche come piatto unico con una bella fetta di pane abbrustolito.

    Pulite 600 g di fagiolini freschi (o surgelati), spuntandoli e lavandoli, se usate quelli freschi, quindi buttateli in acqua bollente salata (vi consigliamo di aggiungervi un pizzico di bicarbonato, che servirà a mantenere il verde dei fagiolini) e fateli cuocere per circa 25 minuti. Se usate quelli surgelati, buttateli ancora surgelati in acqua bollente salata e cuoceteli per 8 minuti dalla ripresa del bollore. Tagliate a dadini 100 g di prosciutto cotto in una sola fetta e rosolatela con 1 cipolla e 1 spicchio di aglio sbucciati e tritati e 50 g di burro. Lasciate insaporire per 2 minuti.

    Aggiungete 1 ciuffetto di prezzemolo e i fagiolini e mescolate.

    Trasferite la preparazione in una pirofila unta con il burro rimasto. Sgusciate in una ciotola 3 uova, unite 1 bicchiere di latte e frullate con una frusta a mano.

    Aggiungete 35 g di grana, sale e pepe e versate sui fagiolini.

    Cospargete con i 35 g di grana rimasto e mettete in forno caldo a 200° per 25 minuti.

    Riproduzione riservata