funghi-impanati-e-fritti immagine

Prepariamo i funghi impanati e fritti

  • 12 11 2021
I funghi fritti sono un piatto tanto semplice quanto appetitoso. Caldissimi, sono strepitosi, accompagnati da salsine sono uno sfizioso antipasto autunnale. Abbinati a un buon piatto di carne sono una sfiziosa alternativa ai classici funghi trifolati, da gustare ogni tanto.
  • Procedura
    35 minuti
  • Cottura
    15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Prepariamo i funghi impanati e fritti

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Prepariamo i funghi impanati e fritti

    La trovi anche su:

    funghi, coltivati o di bosco, sono i protagonisti delle tavole autunnali, insieme alle castagne, la zucca, le verze e le tante pietanze tipiche che si possono preparare in questa stagione. Grazie al loro particolare sapore e profumo di bosco, si accostano bene a diversi ingredienti e si possono quindi preparare innumerevoli ricette. Sono veloci da cucinare e puoi cucinarli in padella, al forno o fritti, come la nostra frittura di funghi dorata e croccante.

    Gli Ingredienti dei funghi fritti

    Si possono scegliere anche diverse varietà di funghi oltre ai porcini (pleurotus o champignon) e otterrete un piatto dorato, saporito e croccante che non deluderà nessuno dei tuoi ospiti: un classico piatto autunnale un po’ rustico ma che farà scalpore sulla tavola della domenica!

    Ci sono tanti modi per friggere i funghi, questa ricetta, in particolare, prevede una impanatura preparata con uova, farina e pangrattato che, dopo la frittura in olio, dona ai funghi una crosticina dorata e croccante, preservandone all'interno la morbidezza.

    Se preferisci non esagerare con la frittura e con i grassi, puoi cuocere i funghi in forno, per un piatto di funghi un po’ più leggero, ma ugualmente saporito. Ti basta impanare i funghi come è mostrato nella ricetta step by step e disporli su una placca da forno foderata con carta da forno. Passali poi nel forno caldo e cuocili a 200°C per 20 minuti circa o fin quando non risulteranno belli dorati su entrambe i lati.

    Preparazione dei funghi fritti

    1) Pulisci 6 funghi. Elimina la parte terrosa dei gambi con un coltellino, poi raschiali bene con la lama e pulisci i cappelli, strofinandoli con un telo umido, per eliminare tutti i residui di terra. Taglia i funghi a fettine di almeno 1/2 cm di spessore, nel senso della lunghezza.

    2) Sguscia 2 uova in una ciotola, aggiungi 1 pizzico di sale e di pepe e sbattile velocemente con una forchetta. Disponi 2 piatti sul piano di lavoro e versa la farina nel primo e il pangrattato nell'altro. Impana le fettine di funghi passandole prima nella farina, scuotendole bene per eliminare l'eccesso, poi nelle uova sbattute e infine nel pangrattato. E, man mano, deponi le fettine delicatamente su un foglio di carta da forno.

    3) Scalda abbondante olio per frittura in una padella ampia e quando è arrivato a temperatura friggi i funghi, pochi per volta, per 2-3 minuti, girandoli da entrambi i lati.

    4) Sgocciola i funghi fritti quando sono ben dorati e croccanti, usando  un mestolo forato e trasferiscili su fogli di carta assorbente da cucina. Prima di servirli ben caldi salali bene e disponili su un piatto da portata sovrapposti

    Consigli

    Per controllare se la temperatura dell'olio è arrivata al punto di calore giusto per friggere bene, tuffaci dentro un pezzettino di pane raffermo e controlla se sfrigola.

    Riproduzione riservata