Purè di zucca al rosmarino

5/5
  • Procedura 45 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Purè di zucca al rosmarino


    invia tramite email stampa la lista
    Purè di zucca al rosmarino
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Tagliate a cubetti 500 g di polpa di zucca pulita (670 g circa se ancora da pulire); sbucciate e affettate 2 scalogni. Versate mezzo litro di latte in una casseruola e portatelo a ebollizione.

    2) Aggiungete al latte bollente le verdure preparate, regolate di sale e cuocete con il recipiente parzialmente coperto per 30 minuti. Nel frattempo tritate gli aghi di un rametto di rosmarino.

    3) Unite il rosmarino tritato alla zucca in cottura e riducete il tutto in purè con un frullatore a immersione. Mescolatevi 10 g di burro e una macinata di pepe e portate in tavola.

    4) Servite il purè di zucca al rosmarino come contorno goloso oppure come secondo vegetariano, accompagnandolo, a parte, con 30 g di mollica di pane fresca tostata.


    Il purè di zucca al rosmarino è un ottimo modo per esaltare la zucca preparando un contorno semplice, veloce e gustoso. Il purè così rimane un contorno leggero e saporito. È possibile cuocere la zucca prima al vapore in acqua bollente oppure al forno senza condimento. In questa ricetta invece vi proponiamo la cottura in pentola con il latte per insaporire maggiormente la zucca. Qualora si desiderasse una purea di zucca per realizzare dei dolci, si consiglia di evitare l’utilizzo del rosmarino e del pepe. Per rendere la purea più stuzzicante si può aggiungere anche dello zenzero che si sposa alla perfezione e può diventare anche la base per una vellutata o una crema da mangiare come primo piatto o come antipasto. Questa preparazione infatti è molto versatile e si presta come base per ricette più elaborate sia dolci che salate.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata