Caponata in crosta

Foto
4/5

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Caponata in crosta


    invia tramite email stampa la lista

    2 melanzane
    2 zucchine
    3 peperoni di diverso colore
    una cipolla
    2 spicchi di aglio
    500 g di pomodori freschi
    75 g di olive verdi
    75 g di olive nere
    olio
    450 g di pasta sfoglia surgelata
    burro
    sale
    pepe

    PREPARAZIONE
    1) Sbucciate e tagliate le melanzane a dadini, e mettetele in uno scolapasta. Tagliate nello stesso modo le zucchine, senza però sbucciarle, unitele alle melanzane, cospargete con sale e fate perdere l'acqua di vegetazione.
    2) Mondate i peperoni, tagliateli prima a striscioline e poi a quadretti piuttosto grossi.
    3) Tritate la cipolla con l'aglio, metteteli in una larga padella con mezzo bicchiere di olio, unite zucchine e melanzane già asciugate e cuocete per 10 minuti; unite i peperoni e continuate la cottura per altri 10 minuti.
    4) Stendete la pasta scongelata in una sfoglia sottile e usatela per foderare uno stampo a cerniera imburrato. Bucherellate la base di pasta, con i rebbi di una forchetta, copritela con un foglio di alluminio e cospargetelo di fagioli secchi. Cuocete in forno a 200° per mezz'ora.
    5) Scottate i pomodori in acqua bollente, pelateli, privateli dei semi e tritateli grossolonamente. Aggiungeteli alle altre verdure in padella e continuate la cottura della caponata per mezz'ora, mescolando spesso. Se non avete pomodori freschi, potete usare i pelati. In questo caso scolateli bene e tagliateli a striscioline.
    6) Insaporite con una grossa presa di sale, una macinata di pepe, quindi unite le olive verdi e nere prima snocciolate e tagliate a fettine; cuocete ancora, tutto insieme, per altri 10 minuti.
    7)Se a cottura ultimata il sugo fosse troppo liquido, prelevate le verdure con una schiumarola e tenetele in caldo, poi tenendo il fuoco vivo, fate ridurre il sugo.
    8) Togliete dal forno la base di pasta, eliminate la carta e fagioli, quindi riempitela con le verdure preparate. Irrorate il tutto con il sugo di cottura ristretto.
    9) Servite la caponata in crosta subito, ben calda, come ricco contorno oppure come secondo piatto vegetariano.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata