Melanzane: 20 ricette sfiziose

Melanzane ripiene, al forno, fritte e grigliate, melanzane alla parmigiana, nelle polpette o nella pasta alla Norma... in quanti modi sai cucinare le melanzane? Qui ti mostriamo 20 ricette sfiziose.

Non tutti lo sanno ma la melanzana non è una verdura ma un frutto! La sua pianta appartiene alla famiglia delle Solanacee, come la pianta dei pomodori e quella dei peperoni, e la puoi trovare come ingrediente comune alla cucina di tutti i Paesi del Mar Mediterraneo dall'Italia alla Grecia, al Maghreb.

Da noi, molto probabilmente è sbarcata con gli Arabi innanzitutto in Sicilia e da lì si è diffusa pian piano nell'intera penisola. In effetti le ricette siciliane con le melanzane sono davvero tantissime: si va dalla caponata alle polpette alla pasta alla Norma.

All'acquisto, controlla che la buccia delle melanzane sia liscia e brillante e la polpa compatta (quando sono troppo mature hanno molti semi e tendono ad avere un sapore amarognolo). Una volta a casa, conservale in frigorifero protette da un sacchetto di carta: resisteranno per 3-4 giorni al massimo. 

Ricorda che se vuoi preparare melanzane fritte o melanzane grigliate e hai comperato una varietà allungata è meglio far prima loro perdere l'acqua di vegetazione, cospargendole di sale grosso e lasciandole spurgare su di un piano inclinato. Per le varietà tonde questa operazione preliminare spesso non è invece necessaria.

Come cucinare i tuoi ortaggi? La cottura alla griglia delle melanzane è un'ottima alternativa alla frittura, per preparare versioni più leggere (o addirittura light!) dei grandi classici della tradizione. Prova per esempio la ricetta della parmigiana rivisitata. Un trucco da chef? Prima di grigliare le melanzana, cospargi la padella in ghisa o la piastra con sale grosso: in tal modo le fette non rischieranno di attaccarsi al fondo e rompersi.

Se per una ricetta specifica ti serve invece la polpa di melanzana al forno, la tecnica di cottura migliore consiste nel dividere l'ortaggio a metà, nel senso della lunghezza, tagliarne la polpa in profondità con un coltello e disporre le due metà incise, dalla parte della buccia, sulla leccarda foderata. Fai cuocere le melanzane in forno già caldo a 180° C per circa 1 ora. Una volta estratta la polpa, tieni conto che potrai anche adoperate quello che resta come base di tante golosissime melanzane ripiene.

Vuoi conservare il tuo ortaggio estivo preferito lungo tutto l'autunno sino all'inverno? Anche in questo caso le ricette sono molte. Puoi prepare le classifiche melanzane sottolio in pochi semplici step. Prova insieme a noi!