Melanzane fritte

5/5
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Melanzane fritte


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Preparazione

    1) Lava la melanzana, spuntatela e tagliatela a fettine sottili di 3-4 mm di spessore nel senso della larghezza. Infarina le fette, trasferiscile in un colino e scuoti, per eliminare la farina in eccesso.

    2) Scalda un dito di olio di arachidi in una padella a bordi alti per fritti e immergi le fettine di melanzana, poche alla volta. Quando le fettine di melanzane fritte saranno ben croccanti, sgocciolale, stendendole in un unico strato su un vassoio foderato con abbondante carta assorbente da cucina.

    3) Tampona le melanzane fritte con altra carta assorbente e disponile in forno caldo, ma spento, in modo da mantenerle tiepide. Salale solo un attimo prima di servirle in tavola o di utilizzarle per comporre un piatto per esempio la tradizionale Pasta alla Norma.


    Puoi servire le melanzane fritte in tavola accompagnate con della sfiziosissima salsa di yogurt alla menta. Lava, asciuga e trita le foglie di 1 ciuffetto di menta quindi incorporale ad un vasetto da 150 g di yogurt intero al naturale. Regola di sale e pepe, aggiungi 1/2 cucchiaino di cumino in polvere e 1/2 peperoncino verde dolce privato del picciolo e dei semi e ridotto a dadini. Conserva la salsina in frigorifero fino al momento di servirla.

    Le melanzane fritte si possono anche cucinare con l'impanatura. Una volta tagliata la melanzana, infarina le fette, poi passale in 2 uova sbattute e quindi nel pangrattato come fossero vere e proprie cotolette. Friggi le melanzane impanate in abbondante olio caldo. L'idea in più? Farciscile con del formaggio filante: clicca qui per la ricetta dei sandwich di melanzana con ripieno di scamorza. Ti conquisteranno!

    Scelti per te