• Procedura 40 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Uova in carpione al dragoncello

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    4 uova fredde e freschissime
    uno spicchio di aglio fresco
    2 cipollotti rossi
    un mazzetto di dragoncello
    olio extravergine di oliva
    aceto di vino bianco
    sale, pepe

    1) Portate a ebollizione 2 litri di acqua con un dl di aceto. Rompete le uova in ciotoline separate, fatele scivolare
    delicatamente nel liquido, abbassate la fiamma e cuocetele per 3-4 minuti, finché l'albume si sarà rassodato,
    raccogliendolo con un cucchiaio forato intorno al tuorlo.
    2) Scolatele con un mestolo forato e arrestatene la cottura immergendole per qualche istante in un recipiente con acqua
    fredda. Appoggiatele poi delicatamente su carta assorbente e tagliate via le eventuali "frange" di albume. Trasferitele poi
    su un piatto leggermente fondo, salatele, pepatele e profumatele con le foglie di dragoncello.
    3) Mondate i cipollotti e l'aglio, affettateli e rosolateli in una padella con un filo di olio. Bagnateli con 2 dl di aceto e
    cuoceteli per 2-3 minuti. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
    4) Versate uniformemente il liquido sulle uova, copritele e lasciatele marinare al fresco per almeno 6 ore. Prima di servirle,
    profumate con foglie di dragoncello fresche.

    Riproduzione riservata