• Procedura
    30 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Trionfo di involtini di verdure

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    2 grosse zucchine
    12 pomodorini
    2 peperoni grigliati
    200 g di salmone affumicato
    100 g di prosciutto crudo
    100 g di mortadella
    50 g di olive verdi snocciolate
    12 mozzarelle a ciliegia
    100 g di Emmental a cubetti
    2 costole di cuore di sedano
    un piccolo melone
    200 g di robiola
    un cucchiaio tra timo ed erba cipollina tritati

    1) Lavate le zucchine, asciugatele e tagliatele a fette sottilissime con un pelapatate. Mettete la robiola e il trito
    aromatico in una terrina e lavorateli a crema con una spatola. Spalmate un terzo della crema sulle fette di zucchina,
    sistematevi sopra una listarella di mortadella e un'oliva e avvolgetele. Se tendono ad aprirsi, spalmate l'estremità
    della zucchina con un filo di burro e fate indurire in frigo.
    2) Pulite i pomodorini, tagliateli a metà e, aiutandovi con un cucchiaino, svuotateli dei semi con delicatezza.
    Mettete una mozzarellina in ogni pomodorino e spolverizzateli con un pizzico d'origano. Riducete le fette di
    salmone a listarelle lunghe 6 cm e larghe 2 cm; spalmatele con metà della crema di formaggio che resta,
    sistematevi un pezzetto di sedano, pulito e privato dei filamenti, e arrotolate ben strette.
    3) Lavate il melone, tagliatelo a metà e privatelo dei semi e dei filamenti con un cucchiaio; svuotatelo della
    polpa estraendola con uno scavino in modo da formare tante palline regolari. Riducete il prosciutto a strisce,
    come avete fatto con il salmone, e avvolgetele attorno alle palline di melone.
    4) Spellate i peperoni e riduceteli a falde, spalmatele con la crema di formaggio che resta, adagiatevi sopra un
    cubetto di Emmental e arrotolatele.
    5) Sistemate gli involtini sul piatto da portata: formate prima una base a raggiera e poi sovrapponetevi quelli che
    non ci stanno a piramide. Riempite gli spazi vuoti con qualche fogliolina d'insalata, se vi piace; coprite la
    composizione con la pellicola e tenetela in frigo fino al momento di portarla in tavola: così gli involtini, anche se
    li preparate in anticipo, sembreranno appena fatti.

    Riproduzione riservata