Idee in cucina

Tartrà con punte di asparagi

4/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tartrà con punte di asparagi


    invia tramite email stampa la lista
    Tartrà con punte di asparagi
    La trovi anche su:
    • 1) Aromatizza il latte. Porta latte e panna a leggera ebollizione nel pentolino e spegni. Trita grossolanamente le erbe aromatiche, tranne l'alloro, e il cipollotto puliti, lavati e asciugati. Scalda 30 g di burro nella casseruola, fai appassire a fuoco dolce il trito e unisci l'alloro. Versa a filo il latte e la panna ancora bollenti. Spegni, copri e lascia in infusione per circa 20 minuti.
    • 2) Fai la tartrà. Sbatti le uova e i tuorli nella ciotola, unisci 2 cucchiai di parmigiano e versa il composto nel latte aromatizzato. Profuma il composto con noce moscata grattugiata e regola di sale e pepe. Mescolalo, filtralo con il colino e riempi gli stampini. Cuoci i budini tartrà a bagnomaria nel forno già caldo a 170 °C per circa 45 minuti.
    • 3) Completa e servi. Elimina la parte dura degli asparagi con un coltellino. Lavali e lessali in abbondante acqua bollente salata per circa 10 minuti. Sgocciolali, tuffali in acqua fredda, poi sgocciolali ancora. Scalda il burro rimasto nella padella, unisci gli asparagi tagliati a pezzetti e cuocili per qualche istante. Spolverizza con il parmigiano rimasto e spegni. Sforma i budini ormai tiepidi nei piatti individuali, disponi a fianco gli asparagi decorando, a piacere, con una punta di asparago divisa a metà.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata