• Procedura
    25 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tartine alla nordica

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    2 filetti di salmone di circa 500 g ciascuno
    mezzo vasetto di senape di Digione
    50 g di zucchero
    un dl scarso di aceto di vino bianco
    1,5 dl di olio d'oliva
    30 g di puntine di aneto
    un porro molto tenero
    sale
    pepe nero in grani

    Per accompagnare
    crostini di pane integrale tostati

    1) Mettete lo zucchero in una ciotola, unite 15 g di sale e mescolate bene. Strofinate più volte con il miscuglio uno dei
    filetti di salmone (dopo aver tolto le eventuali lische con una pinzetta) e adagiatelo in una pirofila ovale; cospargete
    con grani di pepe pestato e aneto. Ripetete l'operazione con l'altro filetto e appoggiatelo sul primo. Coprite e fate marinare
    per 48 ore in frigo.
    2) Trascorso questo tempo, sgocciolate bene il salmone dalla marinata e asciugatelo con carta da cucina. Tagliatelo quindi
    a fette sottili, come se fosse salmone affumicato, cercando di ottenere fette larghe il più possibile.
    3) Ritagliate dalle fette rettangoli lunghi 4-5 cm e larghi 2; legateli al centro con una fettuccia di foglia di porro (scottata in
    acqua calda per renderla più morbida) in modo da ottenere delle "farfalline" che distribuirete sui crostini di pane caldi.
    Accompagnate con una salsa preparata mescolando la senape, l'olio, l'aceto e aneto tritato.

    Riproduzione riservata