Idee in cucina

Paté vegetariano ai capperi

5/5
  • Difficoltà facilissima

1) Prepara gli ingredienti. Spunta e spella le carote. Spella le cipolle. Elimina i filetti delle coste di sedano. Togli al peperone il picciolo, i semi e le nervature bianche. Lava le verdure e il prezzemolo; asciugali. Scotta i pomodori per qualche istante in acqua bollente, sgocciolali, spellali ed elimina i semi. Taglia a dadini i pomodori e il peperone. Sgocciola, capperi, cetriolini e pomodori secchi dal liquido di conservazione.

2) Fai insaporire. Trita grossolanamente al mixer le verdure, tranne i pomodori e i peperoni. Sclda 4 cucchiai di olio nella padella, rosolaci il trito di verdure, cuoci per circa 10 minuti a fuoco medio. Nel frattempo, passa al mixer capperi, pomodori secchi, prezzemolo, cetriolini. Unisci le verdure cotte e trita il tutto finemente per qualche istante. Aggiungi 4 cucchiai di olio, tabasco e sale, continuando a tritare. Se il composto è troppo morbido, puoi unire un pò di mollica di pane sbriciolata o di pangrattato.

3) Metti nei vasetti. Suddividi il composto di verdure nei vasetti puliti ed asciutti. Riempili, lasciando uno spazio di circa 2 cm dall'orlo e copri il paté con un dito di olio. Chiudili bene con i tappi ermetici. Sistemali in una pentola e riempila di acqua fredda, fino a sommergerli sotto almeno 3-4 dita di acqua. Sterilizzali per 20 minuti. Lasciali raffreddare completamente nell'acqua e asciugali. Si conservano per 2-3 mesi in un luogo buio e asciutto.

di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata