Paté al whisky

Foto
4/5
  • Procedura 40 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Paté al whisky


    invia tramite email stampa la lista

    250 g di fegatini di pollo
    100 g di pancetta tesa
    una cipolla
    uno spicchio di aglio
    100 g di burro
    130 g di funghi freschi (champignons oppure funghi di stagione tipo porcini o finferli)
    un dl e mezzo di whisky
    la scorza grattugiata di un limone
    2 cucchiai di succo di limone
    un cucchiaio e mezzo di prezzemolo tritato
    2 cucchiai di pane grattato
    una confezione di gelatina istantanea da mezzo litro
    bacche di ginepro
    sale
    pepe
    Facoltativi:
    crostini di pane
    qualche filo di erba cipollina.

    COMESI PREPARA
    Mondate i funghi della terra, lavateli rapidamente sotto l'acqua e asciugateli;poi tritateli grossolanamente. Tritate anche la cipolla e l'aglio sbucciati e la pancetta. Scaldate il burro in una padella, fatevi stufare a fuoco basso cipolla e aglio per una decina di minuti, mescolando spesso con un cucchiaio di legno, poi unite la pancetta, i fegatini puliti e i funghi. Dopo 5 minuti salate, pepate, versate il succo di limonee il whisky e insaporite con la scorza di limone. Coprite la padella e lasciate cuocere per 10-15 minuti. Dopodiché tritate tutti gli ingredienti nel mixer; aggiungete quindi il prezzemolo e il pane grattato e passate di nuovo al mixer per amalgamare bene gli ingredienti. Con il composto riempite uno stampo a cassetta; mettetelo in frigorifero e lasciate rassodare il paté per 2-3 ore. Preparate la gelatina; poi fatela raffreddare finché sarà densa come l'olio. Togliete il paté dal frigo, capovolgetelo su un piatto da portata e spennellatelo con un velo di gelatina, rimettendolo in frigo per un'ora, insieme con la restante gelatina. Al momento di servire tagliate quest'ultima a dadini e mettetela come decorazione intorno al paté; poi guarnitelo con qualche bacca di ginepro e fili di erba cipollina.

    di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata