Fiori di vol-au-vent al salmone

5/5
  • Procedura 35 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Fiori di vol-au-vent al salmone


    invia tramite email stampa la lista

    200 g di salmone fresco
    600 g di pasta sfoglia surgelata
    100 g di polpa di granchio conservata al naturale
    6 gamberi
    3 uova sode
    100 g di uova di salmone
    una tazza di maionese
    un lime
    prezzemolo
    sale
    pepe

    1 Fate scongelare la pasta sfoglia a temperatura ambiente, poi stendetela sul piano di
    lavoro infarinato allo spessore di un cm circa; con un tagliapasta a forma di fiore, del diametro di 6-7 cm, ritagliate
    6 fiori; con un altro tagliapasta rotondo e del diametro un po' più piccolo incidete l'interno di ogni fiore arrivando
    fino a metà circa dello spessore della pasta.
    2 Trasferite i vol-au-vent su una placca foderata con carta speciale e
    passateli in forno già caldo a 200° per circa 15 minuti, fin quando saranno ben gonfi e dorati; fateli raffreddare e,
    aiutandovi con un coltellino, incidete la parte centrale e asportatela in modo da svuotarli parzialmente.
    3 Tagliate il
    salmone a fettine sottili, irroratelo con il succo del lime (o di un limone), regolate di sale e profumate con una
    macinata di pepe. Scottate i gamberi in acqua bollente salata per qualche minuto, poi sgusciateli; scolate la polpa di
    granchio dal liquido di conservazione ed eliminate gli eventuali residui di chele.
    4 Unite alla maionese il prezzemolo
    tritato e distribuitela nei vol-au-vent, quindi completateli con il salmone, i gamberi e la polpa di granchio. Tagliate
    a metà le uova sode e distribuitevi sopra le uova di salmone. Servite i vol-au-vent con le mezze uova sode e, a piacere,
    con dell'insalatina novella.

    di CUCINA MODERNA ORO Riproduzione riservata