Aspic con gamberi e salsa di asparagi

5/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Aspic con gamberi e salsa di asparagi


    invia tramite email stampa la lista

    Un antipasto leggero e scintillante da preparare in anticipo, perfetto anche per la tavola di Pasqua. L'aspic di gamberi con salsa di asparagi, è facile da preparare, si serve freddo e dona un tocco decorativo alla tavola, è di grande effetto pur essendo molto economico. 

    • 1 Pulite gli asparagi. Tagliate via la parte terminale fibrosa del gambo degli asparagi, lavateli e cuoceteli nell'apposita pentola con acqua fino a metà , per 7-8 minuti. Scolateli, tagliate i gambi, tenete da parte le punte, frullate i primi nel mixer con un pizzico di sale e passate il frullato al setaccio. Trasferitelo in una ciotola, incorporate 8 cucchiai di maionese, mescolate, coprite con pellicola e tenete in frigo. Sciogliete il dado di gelatina secondo le istruzioni riportate sulla confezione, aggiungete un cucchiaino di Marsala e lasciatela raffreddare in frigorifero. Nel frattempo, mettete 4 uova in una casseruola, copritele con acqua e 1 cucchiaio di aceto e cuocetele per 8-9 minuti dall'ebollizione. 
    • 2 Dividete le punte. Mettete le punte di asparagi tenute da parte sul tagliere e dividetele in 2-3 fettine, nel senso della lunghezza. Eliminate il guscio di 8 code di gamberi e privateli del filetto nero sul dorso. Immergeteli in un bicchiere di vino bianco bollente per 1 minuto, scolateli e lasciateli raffreddare. 
    • 3 Componete gli strati. Versate un filo di gelatina in 4 stampini individuali lisci della capacità di circa 2,5 dl e lasciatela solidificare in freezer, facendo attenzione che non geli. Disponetevi sopra 2 gamberi e, sopra questi, ponete 1 uovo sgusciato per ciascun stampino. Versate un filo di gelatina e fatela solidificare in frigo. 
    • 4 Completate. Disponete le punte di asparagi intorno all'uovo e riempite gli stampi con la gelatina. Metteteli in frigo a solidificare per 6-8 ore.
    • 5 Immergete gli stampi in acqua calda per pochi istanti, capovolgeteli su piatti individuali e serviteli con la salsa di gambi di asparagi e maionese. Decorate con foglioline di maggiorana.
    di IN TAVOLA Riproduzione riservata