Come preparare la pasta fresca

5/5
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Come preparare la pasta fresca


    invia tramite email stampa la lista

    Ecco come preparare la pasta fresca fatta in casa: la ricetta step by step di Donna Moderna con i singoli passaggi e tante dritte utili. Ma iniziamo dal primo dubbio comune: quanta pasta fresca serve preparare? Già che vi siete decise ad impastare, vi conviene prepararne una dose da almeno 500 g di farina. Con quella che vi rimarrà dopo la preparazione di ravioli, lasagne o cannelloni, potrete preparare ottime tagliatelle o tagliolini. Fate asciugare i rettangoli di pasta su teli o carta da forno e passate nella macchina attraverso la trafila per tagliatelle o quella per tagliolini.

    • 1

      Setacciate 500 g di farina sulla spianatoia oppure in una grossa ciotola, quindi con le dita formate al centro un incavo.

    • 2

      Sgusciate 5 uova intere e sbattetele con una forchetta, incorporando man mano la farina che si trova sui bordi della fontana.

    • 3 Quando l'impasto diventa consistente, iniziate a lavorarlo con le mani finché diventa liscio e omogeneo; formate un panetto, mettetelo sotto una ciotola capovolta, o nella pellicola, e lasciatelo riposare per 30 minuti.
    • 4

      Staccate dall'impasto per pasta all'uovo un piccolo panetto alla volta, stendetelo leggermente con il palmo delle mani e fate passare la sfoglia tra i rulli della macchina partendo dalla tacca più larga. Assottigliate man mano la pasta, passandola tra i rulli, fino ad arrivare alla penultima tacca, in modo da ottenere una sfoglia sottile. Oppure stendetela con il matterello leggermente infarinato fino ad arrivare allo spessore di 2 mm circa.

    • 5 Se, con la pasta, volete preparare tagliatelle o tagliolini, calcolate 350 g di farina 0 e 150 g di farina di semola di grano duro: in questo modo la pasta manterrà meglio la cottura. Se volete preparare una dose maggiore o inferiore di pasta, calcolate sempre che vi occorrerà 1 uovo ogni 100 g di farina. Se, invece, volete ottenere una pasta più ricca e gialla, calcolate 3 tuorli, senza albumi, ogni 100 g di farina. In alternativa, potete anche calcolare 500 g di farina, 6 tuorli e 3 uova.
    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata