Idee in cucina

Pasta multicolore fatta in casa

5/5
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pasta multicolore fatta in casa


    invia tramite email stampa la lista
    Pasta multicolore fatta in casa
    La trovi anche su:

    In famiglia avete sempre preparato la classica sfoglia fresca all'uovo per i vostri cari ma quest'anno volete stupirli con qualcosa di alternativo? La pasta multicolore fatta in casa è quello che fa per voi. Potrete portare in tavola tanti piatti della tradizione, invariati nel sapore, ma rivisitati completamente per quanto riguarda la forma e il colore. Metterete così in mostra tutta la vostra creatività senza deludere nessuno, adulti e bambini, e di certo il vostro pranzo o la vostra cena non passerà inosservata.

    Di seguito la semplice ricetta step by step, potete utilizzarla per preparare lasagne, lasagnette, ravioli, tagliatelle o tagliolini spettacolari come l'arcobaleno. Come già avrete notato abbiamo scelto di non utilizzare coloranti alimentari ma solo ingredienti naturali della terra e del mare.

    • 1 Per fare la pasta verde. Lavate 300 g circa di foglie di spinaci, sgocciolatele in un tegame, coprite e cuocete per qualche minuto, finché saranno appassite. Scolatele, frullatele, poi passatele da un colino a maglie fitte schiacciando con il dorso di un cucchiaio in modo da ottenere una purea omogenea.
    • 2 In una ciotola impastate 400 g di farina bianca con 3 uova, 1 cucchiaio di olio d'oliva extravergine, una manciatina di sale e 2-3 cucchiai del purè di spinaci (la quantità dipende dal colore più o meno intenso che volete dare alla pasta).
    • 3 Per fare la pasta rosa. Frullate 1 barbabietola cotta al forno sbucciata e tagliata a pezzetti, poi passatela da un colino a maglie fitte in modo da ottenere una purea omogenea.
    • 4 Raccogliete sulla spianatoia 400 g di farina bianca, unite una manciatina di sale e 1 cucchiaio di olio d'oliva extravergine, fate la fontana, sgusciate al centro 3 uova e aggiungete 2-3 cucchiai di succo di barbabietola ottenuto spremendo la purea da un telo a trama fitta; sbattete 3 uova, incorporate man mano la farina e impastate fino a ottenere una pasta omogenea.
    • 5 Per fare la pasta nera. Procedete come per la sfoglia rosa sostituendo il succo di barbabietola con nero di seppia (si acquista in bustine al supermercato o dal pescivendolo).
    • 6 Dividete ogni panetto di pasta colorato in 4 pezzi (mantenete gli altri coperti); appiattite un pezzo allo spessore di un paio di cm, ripiegatelo a metà, quindi passatelo dai rulli della macchina stringendo man mano le tacche fino allo spessore di circa 3 mm. Procedete allo stesso modo con i pezzi rimasti, quindi con le altre paste colorate.
    • 7 Preparate le sfoglie multicolori: tagliate le sfoglie colorate a strisce larghe circa 2 cm, spennellate i bordi di 2 strisce verdi, 2 nere e 2 rosa con poca acqua, accostatele alternando i colori e schiacciate con la punta delle dita per farle aderire.
    • 8 Infarinate leggermente la sfoglia multicolore, sollevatela con delicatezza e passatela ai rulli della macchina in modo da saldare le strisce. Preparate allo stesso modo altre sfoglie: potrete utilizzarle per un'insolita pirofila di lasagne colorate.
    • 9 Vi interessa preparare lasagne, tagliatelle o tagliolini di altri colori? Potete creare con semplicità anche della pasta marrone, della pasta arancione o della pasta rossa. Per fare la pasta marrone, sistemate sulla spianatoia 400 g di farina bianca a fontana, unite un pizzico di sale e 4 uova e spolverizzate con 2-3 cucchiaini di cacao amaro, facendolo scendere da un setaccino per eliminare i grumi; amalgamate prima il cacao alle uova, poi impastate il tutto con la farina fino a ottenere una pasta di colore omogeneo. Per fare la pasta arancione cuocete a vapore 150 g di carote o di polpa di zucca, passate le verdure al setaccio e fate asciugare il purè a fuoco basso. Impastate 400 g di farina con 3 uova, il passato di verdura, un pizzico di sale e noce moscata e lavorate la pasta fino a renderla omogenea. Potete rafforzare il colore con un pizzico di zafferano o della curcuma stemperati prima nelle uova. Per fare la pasta rossa sistemate sulla spianatoia 400 g di farina a fontana, unite un pizzico di sale, 4 uova e 2-3 cucchiai di concentrato di pomodoro; amalgamate prima il concentrato alle uova, poi impastate il tutto con la farina, fino a ottenere una pasta di colore omogeneo. Le dosi sono sempre per 6 persone.
    • 10 Al posto delle lasagne multicolori potete ottenere delle dei tagliolini o delle tagliatelle colorate. Evitate di creare le sfoglie multicolori e tagliate ogni singola sfoglia all'uovo colorata nel formato di pasta da voi preferito, poi divertitevi a mescolare le tinte.
    • 11 Utilizzando uno stampino tagliabiscotti infarinato potete preparare anche della pasta multicolore a pois. Ritagliate da una normale sfoglia all'uovo tanti dischetti del diametro di circa 2 cm. Inumidite leggermente una sfoglia di colore contrastante e applicatevi i dischetti, premendo leggermente con le dita, poi passatela tra i rulli infarinati della macchina, in modo da saldare bene le due sfoglie. 
    • 12 Vi interessa una spettacolare sfoglia arabasque con disegni in trasparenza? Preparate una normale pasta all'uovo, stendetela in sfoglie molto sottili, arrivando fino all'ultima tacca dei rulli, spennellatela con acqua e distribuite su metà della sfoglia una fila di foglioline di prezzemolo. Ripiegatevi sopra la metà sfoglia libera e premete con il palmo della mano per far aderire i due strati, poi passate la doppia sfoglia, leggermente infarinata, attraverso i rulli della macchina in modo che le foglioline si intravvedano in trasparenza. Potrete utilizzare le strisce ottenute per preparare insoliti ravioli o delle lasagnette aperte. 
    di SALE&PEPE Riproduzione riservata