Marmellata di fragole

  • Procedura
    1 ora
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Marmellata di fragole

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Marmellata di fragole

    La trovi anche su:

    Tra le ricette delle varie marmellate, sicuramente quella di fragole è fra le più amate grazie al suo sapore dolce ma leggermente asprigno e all’accattivante colore rosso. Sarebbe più corretto parlare di confettura perché il termine marmellata andrebbe usato solo per indicare il prodotto a base di agrumi (la marmellata di arance o la marmellata di limoni, per esempio). 

    Il sapore acidulo dato dalle fragole è particolarmente indicato per accompagnare i formaggi, soprattutto quelli stagionati. Questa confettura è indubbiamente ottima da gustare nel modo classico, spalmata su una fetta di pane, magari con del burro, per guarnire biscotti, dessert al cucchiaio o per farcire torte e crostate.

    Seguite insieme a noi le istruzioni passo a passo e per fare la marmellata di fragole perfetta.

    Preparazione

    1) Sciacquate 1 kg di fragole sotto l'acqua corrente, togliete i piccioli e mettetele in una larga terrina. Cospargete i frutti con 650 g di zucchero, mescolateli delicatamente con le mani poi copriteli e lasciateli macerare tutta la notte.

    2) Il mattino dopo spremete il succo di 3 limoni, versatelo assieme alle fragole e al loro sciroppo nella pentola in cui cuocerete la marmellata. Portate a ebollizione la frutta e lasciatela bollire vivacemente per 5 minuti. Spegnete, scolate le fragole con un mestolo forato, riportate a ebollizione lo sciroppo da solo e cuocetelo 5 minuti.

    3) Rimettete le fragole nello sciroppo, riportate a bollore e cuocetele nello sciroppo 5 minuti, scolatele e fate ridurre lo sciroppo da solo altri 5 minuti. Ripetete questa operazione ancora una volta, finché avrete cotto le fragole per 15 minuti in tutto.

    4) Versate la marmellata di fragole ancora calda nei vasetti sterilizzati. Chiudeteli e invertiteli sottosopra su di un piano, lasciateli riposare al contrario in un luogo buio per un paio di giorni prima di consumarne il contenuto.


    Ricordatevi che quando aprite il barattolo deve fare quel suono sordo tipico dell'apertura ermetica, oppure vorrà dire che la vostra marmellata di fragole avrà preso aria e non sarà consumabile.

    Riproduzione riservata